COSA VUOI CHE SIA UNA SIGARETTA? DUE TERZI DI CHI LA PROVA DIVENTA FUMATORE.

Cosa ci vuole per diventare un fumatore abituale? Spesso basta una sigaretta. Una recente ricerca ha analizzato numerosi sondaggi identificando gli otto che maggiormente corrispondevano ai criteri di selezione e che maggiormente rappresentavano la popolazione adulta.

Complessivamente sono stati considerati i dati relativi a 216314 intervistati di quali il 60.3% ha fumato almeno una volta.

In questa porzione di intervistati, ben il 68.9% era successivamente passato, almeno temporaneamente, al fumo quotidiano.

L’aspetto più significativo di questo risultato riguarda le implicazioni nella popolazione giovanile: con un “tasso di conversione” potenzialmente pari ai due terzi di chi sperimenta il tabacco è evidente e necessaria una forte politica di disincentivazione e un aumento degli sforzi per anche il semplice fumo occasionale tra gli adolescenti.

Per informazioni: US National Library of Medicine

I commenti sono chiusi