LA CITISINA AVRA’ UN FUTURO ANCHE IN ONCOLOGIA?

Chissà… per ora i ricercatori hanno iniziato alcune sperimentazioni in vitro per valutare l’effetto della Citisina sulle cellule tumorali.
Uno studio pubblicato il 14 luglio scorso sulla rivista “Molecular medicine reports” ha valutato l’azione pro-apoptosi che la Citisina esercita su cellule tumorali umane (HepG2).
Lo studio ha dimostrato come la Citisina sia in grado di inibire la crescita delle cellule HepG2 in modo dose-dipendente ed è stata evidenziata una attività citotossica attraverso meccanismi apoptosici.
Per maggiori informazioni: US National Library of Medicine National Institutes of Health

I commenti sono chiusi