TABACCO E OSSA: FUMARE AUMENTA IL RISCHIO DI FRATTURE E NE RALLENTA LA GUARIGIONE

Una recente review di studi (pubblicati in inglese) sull'uomo e sugli animali si è concentrata  sul rischio, sul trattamento chirurgico e sulla prevenzione delle complicanze da frattura nei fumatori.

I risultati hanno mostrato che i fumatori, rispetto ai non fumatori, hanno un maggiore rischio di fratture e complicazioni post lesione e la guarigione risulta ritardata.

Questi rischi permangono anche se hanno già smesso di fumare, perché alcuni effetti avversi persistono per un periodo prolungato.

L'uso di sigarette elettroniche o altri tabacchi non sembra ridurre gli effetti negativi sulla salute.

Per maggiori informazioni: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31346454?dopt=Abstract

I commenti sono chiusi