PROGRAMMA SMILE: ACEF COLLABORA CON L’ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI

L'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano ha recentemente varato il Programma SMILE (Screening and Multiple Intervention on Lung Epidemics) ovvero uno studio prospettico randomizzato di prevenzione primaria e secondaria.
Il programma si prefigge di coinvolgere 2000 forti fumatori o ex fumatori da non più di 10 anni, con un consumo medio di 20 sigarette al giorno per 30 anni, con un’età compresa tra i 55 e i 75 anni per i quali è prevista una combinazione di interventi (farmacologici, nutrizionali, comportamentali) con il duplice scopo della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al polmone.

La terapia farmacologica per il trattamento del tabagismo si baserà sulla la Citisina, mentre si utilizzerà l'acido salicilico a basso dosaggio per la riduzione dei livelli d’infiammazione cronica.
Agli interventi farmacologici si affiancheranno  la modifica mirata della dieta e l’esercizio fisico, associati a un programma di diagnosi precoce con TAC torace annuale a dosi minime e all’analisi dei miRNA nel plasma. 
Il gruppo di lavoro comprende: Istituto Nazionale dei Tumori Chirurgia Toracica (coordinatore), Analisi chimico cliniche e microbiologia, Pneumologia Centro antifumo, Epidemiologia e prevenzione, Radiologia diagnostica e interventistica, Genomica tumorale, Farmacia studi clinici e sperimentali - Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri Epidemiologia e stili di vita.

ACEF fornirà gratuitamente la Citisina destinata al trattamento dei pazienti che saranno arruolati nel Progetto SMILE e per i quali sarà prescritto il trattamento farmacologico per la disassuefazione dal fumo.

Per maggiori informazioni: https://www.programmasmile.it/

I commenti sono chiusi